ARMONIA

Cristiano, violista professionista, arriva per un consulto a causa di una noiosa ipomobilità (scarsa mobilità) di spalla, che lo affliggeva da tanto tempo. Valutandolo ho trovato tensioni viscerali addominali importanti, che limitavano la normale funzionalità diaframmatica e delle spalle, e che mantenevano una condizione di tossicità addominale e toracica.
La postura del violista, le molte ore di studio e di prove, l’alimentazione non corretta, le poche ore di sonno date dagli orari dei concerti, mettono a dura prova il fisico di Cristiano.
Ho consigliato quindi un “reset addominale”, dando indicazioni alimentari sulla base degli esiti dei test sulle intolleranze (vd. Daphnelab) eseguiti nel mio studio. Ho riequilibrato la gabbia toracica e le vertebre dorsali, ho lavorato la spalla nella sua globalità per passare infine alla cervicale. A livello craniale, dopo un riequilibrio generale, mi sono concentrato sulla liberazione delle ossa mascellari per permettere a Cristiano una migliore respirazione e quindi di espellere una maggiore quantità di tossine.
Dopo alcuni trattamenti, Cristiano ha apprezzato la riacquisita mobilità globale e specifica della spalla, ed ha notato una maggiore sensibilità nell’uso dello strumento.
Purtroppo lo stile di vita di un musicista professionista porta ad accumulare tensioni psico-fisiche importanti, che stiamo tenendo sotto controllo con trattamenti periodici.
TESTIMONIANZA DEL PAZIENTE

“Il trattamento osteopatico mi ha aiutato a trovare l’equilibrio del mio corpo. Questo aiuta la mia esecuzione tecnica e mi permette di prevenire i problemi che solitamente riscontra chi fa il mio mestiere”
CRISTIANO