giovedì - ottobre 15, 2015

Sport Vision

Subwaylab -

SPORT VISION (con metodo SVTA) significa allenare la visione per migliorare la performance sportiva. Il meccanismo cognitivo che sta dietro il gesto sportivo, si può esemplificare in tre passaggi: gli occhi vedono; il cervello codifica; il corpo si muove.

La visione è un insieme di abilità che permettono di interagire con il mondo esterno; riceve informazioni e le elabora mediante modalità soggettive.

La qualità dell’apprendimento motorio e cognitivo dipende in gran parte dalla qualità della percezione visiva, dall’interpretazione degli stimoli e da come questi interagiscono con il sistema motorio.

La visione è una funzione che si acquisisce, coinvolge le immagini rilevate dagli occhi e la successiva elaborazione eseguita dalle stazioni intermedie del cervello e dalla corteccia cerebrale. E’ un processo appreso durante lo sviluppo mentale e corporeo ed in quanto tale, è plasmabile.

LA VISIONE può essere educata, allenata, migliorata. Il metodo S.V.T.A. basato sul training percettivo ed in particolare sul training visivo, agendo a livello caudale, aiuta a migliorare l’attenzione sui target importanti tralasciando i distrattori.

Questa tipologia di allenamento è perfettamente integrata con il sistema motorio e cognitivo, è in grado di rispondere alle esigenze di tutti i soggetti con deficit, persone comuni, atleti.

Inoltre è indispensabile per migliorare la performance degli atleti.

Molti neuroscienziati ritengono l’allenamento visuomotorio l’anello mancante per l’eccellenza nella performance sportiva.

Il percorso di training S.V.T.A. nasce da anni di interazione interdisciplinare tra diverse figure professionali: optometristi, oftalmologi, psicologi, neurologi, neuroscienziati, osteopati, kinesiologi, esperti in scienze motorie.

Leave a Comment